Oriente Moderno

ISSN: 0030-5472
e-ISSN: 2213-8617

Scarica il modulo per referaggio (file doc) (file pdf)

La Rivista adotta il sistema di valutazione double-blind peer review.

La rivista Oriente Moderno, fondata nel 1921 da Carlo Alfonso Nallino e da lui diretta fino alla morte nel 1939, ha visto successivamente chiamati alla sua guida due fra i più noti studiosi del mondo islamico: Ettore Rossi (che ha poi legato all'Istituto quello che oggi è il Fondo di turcologia che porta il suo nome) e Paolo Minganti. La sua Redazione e il Comitato Scientifico sono composti da professori universitari e ricercatori provenienti dai diversi atenei italiani. Oriente Moderno pubblica:

* articoli scientifici riguardanti tutti gli aspetti della vita politica, sociale, letteraria, artistica e culturale in genere del Vicino e Medio Oriente contemporaneo;

* documenti in traduzione (testi di Costituzioni, trattati, dichiarazioni di particolare interesse politico);
* documentazioni grafiche e fotografiche;
* notizie sull'attività di ricerca in Italia nei campi dell'arabistica, islamistica, iranistica e turcologia;
* recensioni di opere orientalistiche.

La rivista pubblica in lingua italiana, inglese, francese, spagnola, tedesca, araba, turca e persiana.

L'Autore del materiale pubblicato su Oriente Moderno cede i diritti d'autore all’Istituto per l’Oriente C. A. Nallino, che può provvedere alla sua riproduzione e alla sua vendita anche online.

Periodicità:

Oriente Moderno, nato come pubblicazione mensile, è edito semestralmente ed è stato affiancato dai Quaderni di Oriente Moderno, destinati a ospitare senza cadenze regolari contributi monografici di maggiore ampiezza.
Oriente Moderno pubblica con regolarità numeri speciali e Supplementi, accogliendo contributi di alcuni fra i più autorevoli studiosi stranieri. La rivista collabora con alcune delle più prestigiose sedi universitarie e di ricerca straniere.
A partire dal 2013, Oriente Moderno viene stampato e distribuito dalla casa editrice nederlandese Brill di Leida (www.brill.com).

 

Diffusione:

La Rivista ha pubblicato lavori con lo "Skilliter Centre for Ottoman Studies" della Cambridge University (Regno Unito), con il CNRS francese, con l'École Pratique del Hautes Études, col Collège de France di Parigi, con l’Università di Paris IV e Paris I, con l’Institut Français d’Études Anatoliennes “Georges Dumezil” d'Istanbul (Turchia), con l’Università Ebraica di Gerusalemme e con la Bar Ilan di Tel Aviv (Israele), con la Bumiller Art Foundation dell’Università di Bamberg (Germania) e il Zentrum Modernerer Orient di Berlino, con l’Università di Catania (COSMICA).


Dal 1995 il Direttore della Rivista è il Prof. Claudio Lo Jacono.

La rivista è presente su JSTOR.

Oriente Moderno è riassunto/indicizzato in: Index Islamicus, Scopus, MLA International Bibliography, Dietrich's Index Philosphicus, IBZ ‒ Internationale Bibliographie der Geistes- und Sozialwissenschaftlichen Zeitschriftenliteratur, Internationale Bibliographie der Rezensionen Geistes- und Sozialwissenschaftlicher Literatur, International Political Science Abstract Database, Middle Eastern & Central Asian Studies, Russian Academy of Sciences Bibliographies, International Political Science Abstracts Database, Linguistic Bibliography.

 

Scarica le norme editoriali OM

Oriente Moderno
Oriente Moderno