FAQs

Qui di seguito alcune delle domande più frequenti

D. L'accesso alla Biblioteca dell'Istituto prevede una qualche forma di pagamento?
R.
No. L'accesso è totalmente libero. Borse e altri contenitori debbono tuttavia essere depositati negli spazi previsti. Anche ai cellulari si deve disattivare la suoneria.

D. Si possono ricevere libri in prestito?
R.
No. È previsto il solo prestito all'interno del circuito delle Biblioteche di Roma.

D. Si possono effettuare fotocopie?
R.
Sì. Naturalmente nei limiti di pagine previsti dalla legge. Il costo di ogni singola fotocopia (formato A4) è di 10 centesimi.

D. Si può usufruire di assistenza scientifica utile per effettuare ricerche? Si possono ricevere indicazioni - per e-mail o telefono - circa la presenza nella Biblioteca di opere a stampa?
R.
No. Eventuali consigli utili possono essere però ricevuti da esperti (per lo più universitari), spesso presenti nell'Istituto.

D. Si può assistere liberamente alle conferenze?
R.
Sì. Anche se per essere preavvertiti occorre associarsi all'Istituto, usufruendo così anche del 30% di sconto sui prezzi di copertina delle pubblicazioni edite dall'Istituto.

D. I corsi di lingua araba (turca o persiana) prevedono qualche conoscenza di base?
R.
No. I corsi sono articolati in modo tale da prevedere l'apprendimento della lingua fin dai primi rudimenti dell'alfabeto.

D. È ammesso l'ingresso nell'Istituto di animali domestici?
R.
No. La finalità e la natura degli spazi dell'Istituto non ne consentono l'accesso.